POESIE TRATTE DALLA RACCOLTA DI FRANCESCA TAMMARO

POESIE TRATTE DALLA RACCOLTA DI FRANCESCA TAMMARO

  • Posted by Vincenzo
  • On 16/06/2019
  • 0 Comments

LA GLORIA

Gv (13,31-33a.34-35) V° T. P. (C)

Gesù,
nella Tua morte
è la gloria del Padre!
Misero Giuda
il suo cuore
pesa
quanto trenta denari.
Si getta nel buio
passando dalla Luce…
Quanti tradimenti
mio Creatore.
Non permettere
che mi allontani
dalla Luce, Signore.
La chiave del Cielo
è una danza
d’Amore.
Tuoi discepoli
dall’alba al tramonto,
vogliamo parlare
di Te, Gesù
con tutta l’anima
con tutta
la nostra povera carne.

Da “Poesie per il giorno del Signore”

di Francesca Tammaro.

 

LA TUA PACE

Gv(14, 23-29) 6°T. P. (C)

Fanciulla
il Tuo dolore, Signore
mi fu sgomento.
Donna,
porre le pene mie
nelle Tue braccia
mi fu fatica.
Più avanti
molto tardi
ho saputo…
Il mio dolore
poteva essere dono
nelle Tue mani.
Ecco il mio nulla
Signore
così mi riprendo
la Tua pace.

Da “Poesie per il giorno del Signore”

di Francesca Tammaro

È VITA

Gv(14,15-16.23b-26) T. P. Pentecoste (C)

Lo Spirito Santo
fuoco d’Amore
s’irradia
dalla Maternità del Padre
mi rigenera alla grazia
in ogni tempo
ovunque la mia umanità
si fa miseria.
Camminiamo
nei giorni dell’attesa
del Figlio del Padre.
Egli ci segna
la strada del nascere
del patire
del gioire.
Disegno perfetto
del mio Dio
che non vuole sacrificio umano
né di tori violenti.
È Pastore
di pecore,
raccoglie le smarrite,
tutte le raduna
intorno al Suo altare
dove il Figlio piagato
e risorto
s’è fatto dono per noi.
Nel Suo Sangue
che sgorga
da tutti gli altari dell’universo,
ha posto il riscatto
per questo pulviscolo
disperso dal vento
ch’io sono,
per darmi la Sua resurrezione.
Parola unica
del mio del tuo Dio!
Il Risorto
è nel Padre
nel Figlio
nello Spirito Santo.
Trinità :
impero e forziere
dell’universo
dall’Eterno voluto.

Da “Poesie per il giorno del Signore”

di Francesca Tammaro.

LA VERITÀ

Gv(16,12-15) SS. Trinità (C)

Gesù parla
ai Suoi discepoli
con tenerezza materna.
Non l’investe
d’una verità
che scalfisce…
Attende.
È una luce,
un’alba primaverile
la Sua parola.
Sarà fiaccola
posta nel cuore
dei Suoi apostoli.
Quando lo Spirito Santo
scenderà su di loro
uniti alla Madre Maria,
si farà chiaro nell’anima
sulle cose che verranno.
Il discepolo
prenderà dal Figlio
la volontà del Padre.
Patto d’amore
di verità perenne
tra la creatura
ed il Creatore.
Avanza l’ora del distacco.
Gesù non lascia soli
i Suoi amati.
Ecco il pane diviso
è il Suo Corpo,
il vino
il Suo Sangue.
Unico immenso Amore
per sempre
si è dato anche a me.

Da “Poesie per il giorno del Signore”

di Francesca Tammaro.

 

0 Comments

Leave Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com